Lenti a contatto 2018-03-07T22:12:19+00:00

Lenti a contatto

Siamo specialisti in lenti a contatto multifocali!

Le lenti a contatto sono un sistema di compensazione visiva alternativo all’occhiale.
La lente ha svariati parametri che devono concordare con la tipicità dell’occhio e per quanto riguarda il classico metodo “fai da te” si possono avvertire delle complicanze, legate a un utilizzo improprio. Infatti, la lente nell’occhio assume una determinata posizione, un centraggio in funzione della morfologia della cornea e un movimento che, se maggiore o minore, può creare dei gravi danni di ipossia della struttura corneale.
Al fine di verificare che la lente a contatto vada bene per il proprio occhio, i nostri esperti contattologi  indagheranno sulla tipologia della lente da utilizzare e valuteranno il movimento della stessa. Il contattologo, infatti, non consiglia le lenti, ma le applica e, pertanto, l’applicazione prevede determinati passaggi che assicurano una stabilità nel tempo.
Spesse volte per cause di riduzione del liquido lacrimale si sente la necessità di sostituire le lenti con un’altra tipologia, solo per migliorare il comfort. Il comfort, però, può essere dato anche da una lente che non va bene per l’occhio.

Al giorno d’oggi la maggior parte delle persone indossa lenti a contatto morbide, costituite da un materiali chiamati “idrogel” e “silicone idrogel”. Questi materiali permettono alle lenti di essere traspiranti, così l’ossigeno può filtrare attraverso di esse per mantenere l’occhio sano e dare una sensazione di freschezza.

Lenti a contatto giornaliere (usa e getta)

lenti-usa-gettaLe lenti a contatto giornaliere sono semplici da utilizzare. Si buttano via a fine giornata e se ne indossa un nuovo paio il mattino seguente, senza avere la preoccupazione di pulirle. Indossare ogni giorno lenti nuove è un modo igienico e conveniente per utilizzare le lenti a contatto.

Lenti a contatto quindicinali (a ricambio frequente)

lenti-oasisÈ possibile indossare le lenti a contatto quindicinali tutti i giorni, per due settimane. Prima di andare a letto vanno tolte, pulite e lasciate in ammollo nella soluzione disinfettante. Il mattino successivo possono essere nuovamente indossate, ma al quindicesimo giorno di utilizzo sarà necessario aprire un nuovo blister e cominciare la giornata con un nuovo paio di lentine.

Lenti a contatto per astigmatismo

Lenti a contatto astigmatismoLe lenti a contatto toriche sono state progettate per chi deve correggere l’astigmatismo (ovvero l’asimmetria degli elementi oculari rispetto all’asse ottico, che causa una differente rifrazione lungo i diversi meridiani oculari).
Le lenti a contatto toriche permettono una correzione dell’astigmatismo, della miopia o della presbiopia. I bassi livelli di astigmatismo possono essere corretti anche da lenti a contatto sferiche.
Il nostro staff saprà, dopo opportuni test su varie lenti, consigliarvi quella opportuna a correggere il vostro difetto visivo.

Lenti a contatto progressive

lenti-progressiveSono le lenti di maggiore efficacia quando la presbiopia si somma ad altre ametropie di base perché permettono una visione nitida dell’infinito (lontano) fino alla distanza di lettura, senza interruzioni di continuità. Sono da considerarsi fondamentali e insostituibili per l’uso abituale.
In alcuni casi vengono abbinate a lenti a funzione specifica (per la guida, lo sport, a funzione dinamica, ecc.).